Notice: Undefined index: Operating System in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
singola testata | Stampa clandestina

LA LIBERTÀ

foglio del Gruppo studenti


Luogo:
Udine
Regione:
Friuli-Venezia Giulia
Data inizio:
18 novembre 1943
Data fine:
18 aprile 1944
Tipologia:
giovanile,politica,culturale
Numero pezzi:
6


Scheda storica

Risulta essere il primo giornale delle formazioni partigiane osovane.
Nell’ottobre del 1943 alcuni studenti, tra cui Arturo Toso “Arturo”, Loris Fortuna “Boris”, Sergio Sarti “Gino”, Aldo Zamorani, Attilio Fenu, Giuseppe Frangipane ed Evandro Cecon “Italo”, che ne diventa comandante, costituiscono un gruppo partigiano autonomo inizialmente denominato battaglione Cacciatori, in seguito battaglione Studenti, impegnato sia nella lotta contro i nazifascisti, sia nella pubblicazione e diffusione di stampa clandestina. Nel battaglione, collegato direttamente a Candido Grassi “Verdi” e ai politici cattolici, si arruolano anche Aldo Zamorani, Bruno Cadetto e Aldo Giurisatti. Il gruppo si scioglie con l’arresto dei suoi principali organizzatori nell’aprile 1944. Loris Fortuna, catturato dalla polizia nazista, è incarcerato a Gorizia con l'accusa di essere stato trovato in possesso di materiale propagandistico e di armi, condannato, viene deportato in Alta Baviera nel Lager di Bernau am Chiemsee.
Secondo una testimonianza di Arturo Toso, direttore del giornale, è affiancato alla redazione da Loris Fortuna, Sergio Sarti e Agostino Tessitori, già arruolati nel battaglione Studenti. Altre fonti riportano la collaborazione di Renato Del Din.
Il giornale viene ciclostilato a Udine in Via Firenze 1, presso la casa del direttore, dove il macchinario è occultato in una botte. La tiratura si aggira attorno alle 350 copie. La distribuzione, curata da Evandro Cecon, avviene soprattutto in città, con particolare attenzione alla sua diffusione nelle scuole di Udine, già protagoniste nel febbraio del 1944 di uno sciopero contro le ingerenze fasciste in ambito didattico. La diffusione del giornale copre anche alcune zone montane, Pielungo nel Comune di Vito d'Asio in Val d'Arzino e Preone nella Val Tagliamento.
La testata si rivolge soprattutto ai giovani, sia studenti che operai, nell'intento di coinvolgerli nella lotta e nella collaborazione con il movimento partigiano. Il giornale si pone l’obiettivo di declinare il termine libertà nei suoi molteplici significati: di pensiero, di opinione, di elezione, di critica in seno allo stato organizzato, contro il partito unico e nella difesa del Paese dalle dittature.
Vengono realizzati 6 numeri, dai primi di novembre del 1943 fino al 18 aprile 1944. La pubblicazione si interrompe con l'arresto di Toso, catturato assieme al padre e al fratello Aldo.

Bibliografia:
-Emilia Accomando, La stampa clandestina della Resistenza in Friuli, Tesi di Laurea, Relatore: prof. Raffaele Molinelli, Università degli Studi di Urbino – Facoltà di Magistero – Laurea in Materie letterarie, A.A. 1971-1972
-Alberto Buvoli, Le formazioni Osoppo Friuli. Documenti 1944-45, Ifsml, Udine, 2003
-Giampaolo Gallo, La Resistenza in Friuli. 1943-1945, Ifsml, Udine, 1988
-Ferdinando Mautino, Guerra di popolo. Storia delle formazioni garibaldine friulane. Un manoscritto del 1945-1946, Padova, Libreria Feltrinelli, 1981
-Manlio Michelutti, La stampa clandestina periodica in Friuli (1943-1945). Rassegna bibliografica, in «Rassegna di storia contemporanea», a. II, 2-3 (1972), pp. 197-214
-Aldo Moretti, La Resistenza armata di fronte alla D.C. nel 1943 in Friuli, in «Storia contemporanea in Friuli», a. IX, 10 (1979), pp. 224-247
-Sergio Sarti, Osoppo avanti! Breve storia della Brigata Osoppo, Apo, Udine, 1985
-Tiziano Sguazzero, Fortuna Loris, politico, voce di Nuovo Liruti. Dizionario biografico dei friulani, Vol. 3 L'Età contemporanea, a cura di Cesare Scalon, Claudio Griggio e Giuseppe Bergamini, Cir-Lep, Forum, Udine, 2011, pp. 1540-1548.

Sottotitoli del periodico: foglio del Gruppo studenti

Autore della scheda: Monica Emmanuelli

Numeri disponibili

Un progetto
insmli-verticale-rgb
via F. Confalonieri 14
20124 Milano
tel. 02 66823204
fax 02 66101600
P.I. 07634660158
C.F. 80108310154
Con il patrocinio di
ovale_presidenza_consiglio
output_immagine

Notice: Undefined index: viewed_cookie_policy in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/cookie-law-info/php/functions.php on line 361