Notice: Undefined index: Operating System in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
singola testata | Stampa clandestina

SAETTA GARIBALDINA

organo ufficiale dei distaccamenti della 17. brigata Garibaldi


Luogo:
Rubiana
Regione:
Piemonte
Data inizio:
agosto 1944
Data fine:
8 novembre 1944
Tipologia:
militare
Gruppo militare:
Garibaldi
Numero pezzi:
6
BID:
TO01260637

Scheda storica

La testata nasce nell’estate del 1944 come giornale murale dei distaccamenti della 17. brigata Garibaldi, attiva nella bassa valle di Susa. Il primo numero, senza indicazione di data e con la dicitura generica di «organo ufficiale dei distaccamenti garibaldini», risulta redatto qualche settimana dopo la strage del Colle del Lys, avvenuta il 2 luglio, in una fase di riorganizzazione della brigata. La scelta del titolo è motivata con un corsivo firmato da Amedeo Tonani (Deo), comandante del distaccamento intitolato a “Sauro” Faleschini, una delle vittime della strage. A partire dal quarto numero, uscito il 31 agosto, il giornale si presenta esplicitamente come organo dello stesso distaccamento, dislocato prima alle “miande” (alpeggi) Concessa e poi presso il Santuario della Madonna della Bassa (1520 m.s.l.m. nel territorio di Rubiana). Diffuso in forma dattiloscritta, nella sua veste originale i testi sono distribuiti su due colonne e il titolo, vergato a mano libera, è accompagnato da illustrazioni disegnate. Numerosi sono gli autori che partecipano alla stesura del giornale: oltre allo stesso Tonani, che nel mese di novembre è nominato comandante della brigata, si ricordano Enrico Fogliazza (Kiro), Attilio Novasconi (Barbarossa) e Filippo Augusto Carbone (Augusto). In particolare, gli ultimi due si avvicendano nel ruolo di redattori responsabili. Oltre a incitare all’impegno e alla coesione, il giornale si sofferma su temi quali la libertà  e la democrazia, richiamando correttezza nei comportamenti e spirito critico. Non mancano inoltre scritti di natura umoristica. Il giornale termina presumibilmente le uscite con il dodicesimo numero, datato 12 dicembre 1944, a causa dei rastrellamenti che investono la valle nel gennaio 1945.
Bibliografia:
Enrico “Kiro” Fogliazza, Deo e i cento cremonesi in Val di Susa, Cremonabooks, Cremona 2003 (terza edizione), p. 72, p. 162, pp. 170-171, pp. 244-245 e pp. 250-251.
Marco Pollano, La 17ª brigata Garibaldi “Felice Cima”. Storia di una formazione partigiana, Edizioni del Graffio, Borgone Susa [2010], p. 122.

Sottotitoli del periodico: organo ufficiale dei distaccamenti della 17. brigata Garibaldi; organo ufficiale dei distaccamenti garibaldini

Autore della scheda: Andrea D'Arrigo

Numeri disponibili

1944

luglio . Numero [sn, 1]Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
agosto . Numero 3Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
8 settembre . Numero 5Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
16 settembre . Numero 6Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
15 ottobre . Numero 7Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
8 novembre . Numero 9Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
Un progetto
insmli-verticale-rgb
via F. Confalonieri 14
20124 Milano
tel. 02 66823204
fax 02 66101600
P.I. 07634660158
C.F. 80108310154
Con il patrocinio di
ovale_presidenza_consiglio
output_immagine

Notice: Undefined index: viewed_cookie_policy in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/cookie-law-info/php/functions.php on line 361