Notice: Undefined index: Operating System in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
singola testata | Stampa clandestina

GIOVENTÙ NUOVA

Organo del comitato provinciale di Mantova del Fronte della gioventù


Luogo:
Mantova
Regione:
Lombardia
Data inizio:
1 giugno 1944
Ente produttore:
Fronte della gioventù
Tipologia:
giovanile
Numero pezzi:
1
BID:
IEI0406815

Scheda storica

La testata nasce nel marzo 1944 come organo del Comitato provinciale mantovano del Fronte della Gioventù, i cui primi nuclei si creano nel gennaio 1944 ad opera della giunta d’intesa tra giovani comunisti e socialisti.
Fin da subito, il Comitato mantovano del Fronte della Gioventù si impegna nella diffusione di volantini a stampa e ciclostilati provenienti da Milano tra i contadini della provincia e in alcune scuole della città. Questa attività di propaganda continua nel corso dei mesi e si rivolge anche ai soldati repubblichini, invitandoli a disertare, a riflettere sull’asservimento ai nazisti, sulla milizia sotto una bandiera priva di onore e di prospettive. Altri volantini sono lanciati dai loggioni dei cinema della città da speciali nuclei di tre elementi, la cui azione è protetta da altri gruppi armati. A fianco di queste opere di propaganda e informazioni, sono svolti attentati e raccolte di indumenti e denaro (durante la Settimana del partigiano) destinati alle famiglie più bisognose dei partigiani.
Nel marzo 1944 il Comitato riesce a redigere il primo numero di «Gioventù nuova», nel quale espone il programma del Fronte, lanciando tra gli aderenti e i simpatizzanti della Resistenza una sottoscrizione a favore del giornale stesso e dei partigiani. Di questa edizione non è stata però reperita nessuna copia.
La successiva e ultima uscita del 1° giugno 1944, composta da quattro pagine e ciclostilata a Mantova, ha una tiratura che sfiora le duemila copie.
Il foglio è espressione di un organismo che intende essere a un tempo “arma di difesa e offesa” e strumento di maturazione politica e di allenamento al “culto e allo sviluppo delle proprie opinioni”, invita giovani, operai, contadini, studenti, impiegati a unire forze e ideali per costruire “un nuovo sistema sociale” e per combattere “una guerra senza quartiere” (si veda l’articolo La ferocia nazista deve cessare), richiamandosi a chiari esempi di sacrificio ed eroismo (Premessa).

Bibliografia:
Bibliografia dei giornali lombardi della Resistenza. 25 luglio 1943 – 25 aprile 1945, a cura dell’Istituto lombardo per la storia del movimento di liberazione in Italia, Regione Lombardia, Editrice Bibliografica, Milano 1989, p. 60.
G. Ciaramelli e L. Grassi (a cura di), Bibliografia dei periodici mantovani, 1898 – 1945, Istituto mantovano di storia contemporanea, Regione Lombardia, Editrice Bibliografica, Milano 1993, pp. 97-98.
P. De Lazzari, Storia del Fronte della gioventù nella Resistenza, Roma 1972, p. 144.
V. Mignoli, La Resistenza mantovana, 1943-1945, Istituto provinciale per la storia del movimento di liberazione nel Mantovano, Tip. Grassi, Mantova 1990, p. 66.

Sottotitoli del periodico: Organo del comitato provinciale di Mantova del Fronte della gioventù

Autore della scheda: Chiara Lusuardi

Numeri disponibili

1944

1 giugno . Numero 1Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
Un progetto
insmli-verticale-rgb
via F. Confalonieri 14
20124 Milano
tel. 02 66823204
fax 02 66101600
P.I. 07634660158
C.F. 80108310154
Con il patrocinio di
ovale_presidenza_consiglio
output_immagine

Notice: Undefined index: viewed_cookie_policy in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/cookie-law-info/php/functions.php on line 361