Notice: Undefined index: Operating System in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
singola testata | Stampa clandestina

IL CACASENNO

quindicinale polemico della 2. divisione GL


Luogo:
Campomolino di Castelmagno (fraz. Castelmagno)
Regione:
Piemonte
Data inizio:
15 ottobre 1944
Data fine:
aprile 1945
Ente produttore:
2. Divisione alpina Giustizia e Libertà
Tipologia:
militare
Gruppo militare:
GL
Numero pezzi:
4
BID:
TO01257117

Scheda storica

La testata nasce come organo della 2. divisione GL, operante nelle valli Grana, Maira e Varaita, con accentuati toni polemici e in contrasto con l’aura di ufficialità attribuita a “Giustizia e Libertà”, il notiziario principale della formazione. Tale finalità è espressa nell’editoriale di apertura del primo numero, datato 15 ottobre 1944, in cui si motiva l’intitolazione e si critica apertamente quello che «avrebbe dovuto essere il portavoce del libero pensiero dei partigiani delle Alpi Cozie», che invece si limita a esprimere «verità ufficiali» venendo meno alle aspettative iniziali. I primi numeri del giornale mantengono la cadenza quindicinale annunciata nel sottotitolo. Stampati presso la località di Campomolino di Castelmagno (Valle Grana), sede dell’ufficio stampa divisionale a partire dal settembre 1944, sono dovuti all’iniziativa di Sebastiano Parola (Nino Gruffia) e di Ermenegildo Fossati (Gildo), che ne risultano rispettivamente direttore responsabile e redattore capo. Collaborano alla realizzazione del giornale anche Michelangelo Ghio (Mich), Enrico Acchiardi e Giacomo Demaria (Jack), autore del disegno della testa d’asino con gli occhiali inclusa nel titolo. Uno dei temi affrontati con particolare asprezza è la contrapposizione tra la scelta partigiana e la vita borghese in città, destinata all’«ombra della dimenticanza». L’ultimo numero esce nell’aprile 1945.

Bibliografia:
Emilio Castellani, Stampa partigiana delle “G.L.” piemontesi, in “Nuovi quaderni di Giustizia e Libertà”, anno I, numero 5-6 (gennaio/agosto 1945), pp. 193-198.
Giovanni Falaschi, La stampa delle formazioni partigiane in Piemonte, “Il Protagora”, dicembre 1965, n. 42, pp. 76-77.
Aurelio Verra, Contributo alla storia della stampa resistenziale nel Cuneese, “Notiziario dell’Istituto storico della Resistenza in Cuneo e provincia”, giugno 1979, n. 15, p. 50.
Sebastiano Parola, Aurelio Verra (a cura di), Epica minima, edito in proprio, Torino 1987, p. 277 e pp. 343-344.
Tommaso Salzotti, I giornali partigiani, in Michele Calandri e Marco Ruzzi (a cura di), Con la guerra in casa. La provincia di Cuneo nella Resistenza 1943/1945, Primalpe, Cuneo 2016, pp. 387-388.

Sottotitoli del periodico: quindicinale polemico della 2. divisione GL

Autore della scheda: Andrea D'Arrigo

Numeri disponibili

1944

31 ottobre . Numero 2, anno 1Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
15 novembre . Numero 3, anno 1Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->

1945

aprile . Numero 1, anno 2Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
Un progetto
insmli-verticale-rgb
via F. Confalonieri 14
20124 Milano
tel. 02 66823204
fax 02 66101600
P.I. 07634660158
C.F. 80108310154
Con il patrocinio di
ovale_presidenza_consiglio
output_immagine

Notice: Undefined index: viewed_cookie_policy in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/cookie-law-info/php/functions.php on line 361