Notice: Undefined index: Operating System in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
singola testata | Stampa clandestina

DAI! DAI! DAI!

giornale della Brigata garibaldina di manovra "Caio"


Regione:
Liguria
Data inizio:
15 marzo 1945
Ente produttore:
Brigata garibaldina di manovra Caio
Tipologia:
militare
Appartenenza politica:
comunista
Numero pezzi:
1
BID:
TO01257280

Scheda storica

La testata prende vita, probabilmente come prosecuzione del giornale della formazione, in seno al Comando della 59. Brigata Garibaldi di manovra “Caio” (Comandante Ernesto Poldrugo, “Istriano”, e Commissario politico Paolo Diodati, “Wladimiro”) nella fase finale della guerra di liberazione ed è concepita come un periodico gratuito che, secondo lo stesso sottotitolo, “esce quando può e come può”. La destinazione del foglio è prevalentemente interna: gli articoli, dall’impaginazione elementare in due colonne, trattano soprattutto la storia e gli avvenimenti salienti della formazione attraverso una serie di rubriche che tratteggiano i personaggi di spicco e le operazioni più ardite dei combattenti. La redazione di “Dai dai dai!” non prescinde da un rapporto piuttosto stretto con il Comando della VI Zona operativa e, in particolar modo, con la Sezione stampa e propaganda di Serbandini “Bini” a Bobbio: la diffusione del foglio si accompagna a “Il Partigiano” e i proventi derivati dalla vendita di quest’ultimo vengono inoltrati al Comando Zona attraverso “Petiva”, l’intendente di Brigata della Caio.
Come in altri giornali partigiani, la redazione esorta i partigiani stessi a impugnare la penna e collaborare alla stesura e alla realizzazione di articoli e resoconti.
La pubblicazione di “Dai dai dai!” prosegue nell’immediato dopoguerra. Rimangono, in clandestinità e non, le note riguardanti i servizi e alle azioni svolte dalla Brigata comprese relazioni dettagliate su sabotaggi e disarmi condotti nella zona di operazioni e l’espletamento di servizi d’ordine nei mesi successivi al termine del conflitto.

Bibliografia:
M. E. Tonizzi (a cura di), Stampa e giornalisti in Liguria tra l'ultimo fascismo e la Repubblica: 1943-1947, Roma ; Bari, Laterza, 2008.

Sottotitoli del periodico: giornale della Brigata garibaldina di manovra "Caio"

Autore della scheda: Francesco Caorsi

Numeri disponibili

1945

15 marzo . Numero snLeggi il numero -->
Vai alla scheda -->
Un progetto
insmli-verticale-rgb
via F. Confalonieri 14
20124 Milano
tel. 02 66823204
fax 02 66101600
P.I. 07634660158
C.F. 80108310154
Con il patrocinio di
ovale_presidenza_consiglio
output_immagine

Notice: Undefined index: viewed_cookie_policy in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/cookie-law-info/php/functions.php on line 361