Notice: Undefined index: Operating System in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/dba/includes/class/plugin_class.php on line 3595
singola testata | Stampa clandestina

CARNIA LIBERA

organo del Gruppo Brigate Garibaldi Nord


Regione:
Friuli-Venezia Giulia
Data inizio:
1 marzo 1945
Data fine:
1 maggio 1945
Ente produttore:
Gruppo Brigate Garibaldi Nord
Tipologia:
militare
Appartenenza politica:
comunista
Gruppo militare:
Garibaldi
Numero pezzi:
5
BID:
LO11038091

Scheda storica

Il Gruppo brigate Garibaldi Nord si costituisce nel settembre 1944 in seguito ad una ristrutturazione dei reparti partigiani ed è comandato da Angelo Cucito “Tredici” con il commissario politico Pietro Roiatti “Gracco” e il Capo di Stato Maggiore Ciro Nigris “Marco”. La sede del comando è stanziata in località Patossera di Ovaro (provincia di Udine). Al Gruppo brigate fanno riferimento la Brigata Carnia con i battaglioni “Friuli” e “Magrini” e la Brigata Val But con i battaglioni “Carnico”, “Nassivera”, “Cossutti” e “Gramsci”, che coprono le zone di Esemon, Verzegnis, Villa Santina, Conca di Sappada, Val Pesarina, Illeggio, Paluzza e Timau.
Il giornale del Gruppo Brigate Garibaldi Nord, «Carnia libera», è diretto da Ciro Nigris “Marco”. Il Nigris dopo l'esperienza sul fronte russo con gli Alpini nel gennaio 1943, ferito in combattimento viene rimpatriato, e all'indomani dell'8 settembre prende i contatti con alcuni antifascisti tra cui Romano Marchetti e Armando Zagolin. Entra nelle formazioni partigiane della zona di Ampezzo alla fine di marzo del 1944. Diventa prima comandante del battaglione Garibaldi Carnia, poi Capo di Stato Maggiore della Brigata Carnia e, in seguito, della Divisione Augusto Nassivera.
Quattro numeri sono pubblicati in clandestinità, dal 1° marzo al 15 aprile 1945, mentre il quinto del 1° maggio 1945 diventa l'organo ufficiale della Divisione Garibaldi Carnia. Il giornale ha l'obiettivo di istruire sia i partigiani sia la popolazione sugli obiettivi del movimento di liberazione, sul ruolo dei Garibaldini, sul Risorgimento e sulla necessità di un contributo alla lotta anche da parte dei civili affinché il Paese sia liberato dai nazifascisti e dalla dittatura.

Bibliografia:
-Emilia Accomando, La stampa clandestina della Resistenza in Friuli, Tesi di Laurea, Relatore: prof. Raffaele Molinelli, Università degli Studi di Urbino – Facoltà di Magistero – Laurea in Materie letterarie, A.A. 1971-1972
-Alberto Buvoli, Nigris Ciro, insegnante e organizzatore culturale, voce del Nuovo Liruti. Dizionario biografico dei friulani, 3 L'Età contemporanea, a cura di Cesare Scalon, Claudio Griggio e Giuseppe Bergamini, Les-Pod, Udine, Forum, 2011
-Giovanni Angelo Colonnelli, Guerra di Liberazione. Friuli, Venezia Giulia, Zone Jugoslave, Udine, Editrice Friuli, 1965
-Giampaolo Gallo, La Resistenza in Friuli. 1943-1945, Ifsml, Udine, 1988
-Manlio Michelutti, La stampa clandestina periodica in Friuli (1943-1945). Rassegna bibliografica, in «Rassegna di storia contemporanea», a. II, 2-3 (1972), pp. 197-214.

Sottotitoli del periodico: organo del Gruppo Brigate Garibaldi Nord; Divisione Garibaldi Carnia

Autore della scheda: Monica Emmanuelli

Numeri disponibili

1945

1 marzo . Numero 1, anno [1]Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
15 marzo . Numero 2, anno [1]Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
1 aprile . Numero 3, anno [1]Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
15 aprile . Numero 4, anno [1]Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
1 maggio . Numero 5, anno [1]Leggi il numero -->
Vai alla scheda -->
Un progetto
insmli-verticale-rgb
via F. Confalonieri 14
20124 Milano
tel. 02 66823204
fax 02 66101600
P.I. 07634660158
C.F. 80108310154
Con il patrocinio di
ovale_presidenza_consiglio
output_immagine

Notice: Undefined index: viewed_cookie_policy in /web/htdocs/www.stampaclandestina.it/home/wp-content/plugins/cookie-law-info/php/functions.php on line 361